Unionsoa: pronti a sostenere il Governo nella stesura del nuovo regolamento unico degli appalti

Rivolgiamo i migliori auguri di buon lavoro al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alla sua squadra di Ministri e in particolare al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, al Ministro all’Innovazione tecnologica e digitalizzazione, Paola Pisano e al Ministro per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone”.

È quanto dichiarato da Tiziana Carpinello, Presidente di UNIONSOA, l’Associazione Nazionale Società Organismi di Attestazione.

Il complesso dossier sull’attuazione delle modifiche di recente introdotte al codice degli appalti passa ora al Ministro De Micheli. Auspichiamo che il lavoro svolto nel corso di questi mesi sul tema non vada perso. Si è appena conclusa, infatti, la consultazione del MIT – ricorda la Presidente – utile alla stesura del regolamento unico di attuazione del codice. Si tratta di un provvedimento fondamentale sul quale speriamo la nuova squadra di Governo possa mettersi al lavoro da subito”.

Valutiamo molto positivamente, inoltre, l’attenzione posta ai temi dell’Innovazione tecnologica e Digitalizzazione con le deleghe affidate al Ministro Paola Pisano. Speriamo ora, si possa avviare presto un percorso di semplificazione e digitalizzazione della pubblica amministrazione così da rendere più snelle anche le procedure d’accesso alla qualificazione delle imprese e al sistema di gestione delle gare pubbliche”.

Siamo dunque disponibili e pronti a collaborare con il nuovo Governo senza dimenticare, nel perseguimento di questi obiettivi, la necessità di implementare la trasparenza nelle procedure ad evidenza pubblica e l’efficacia dell’azione della pubblica amministrazione. Su questi temi – conclude la Presidente di UNIONSOA – ci auguriamo un confronto aperto e costruttivo anche con il nuovo Ministro per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *