Contratti pubblici, principi comunitari inderogabili anche in fase emergenziale

Per continuare a leggere i contenuti di questa pagina è necessario essere abbonati

Non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento?

Sei già abbonato?
Effettua il login, inserendo nome utente e password negli appositi spazi

Hai dimenticato la password?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento su “Contratti pubblici, principi comunitari inderogabili anche in fase emergenziale

  1. Certo che in questo Paese, le “soluzioni rapide e intelligenti” di cui parla la Commissione Europea nella sua Comunicazione “sull’utilizzo del quadro in materia di appalti pubblici nella situazione di emergenza connessa alla crisi COVID-19” (2020/C 108/ I/01), ove si richiamano tutti i vincoli del diritto comunitario ma si rappresenta la possibilità di “effettuare acquisti anche nel giro di giorni o addirittura di ore, se necessario”, aggiungendo che “Proprio per situazioni quali l’attuale crisi della COVID-19, che presenta un’urgenza estrema e imprevedibile, le direttive della UE non contengono vincoli procedurali”, appaiono davvero fantascienza. Cordiali saluti————

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *