Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di Regolamento recante le modalità di digitalizzazione delle procedure dei contratti pubblici (e-procurement)

Per continuare a leggere i contenuti di questa pagina è necessario essere abbonati

Non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento?

Sei già abbonato?
Effettua il login, inserendo nome utente e password negli appositi spazi

Hai dimenticato la password?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento su “Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di Regolamento recante le modalità di digitalizzazione delle procedure dei contratti pubblici (e-procurement)

  1. La reintroduzione dell’obbligo della “seduta pubblica” per le gare espletate sulle piattaforme telematiche parrebbe contraddire quanto sostenuto dalla recente (ben motivata) giurisprudenza, ivi compresa quella del CdS quale organo giurisdizionale. Un passo avanti e due indietro.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *