L’applicazione corretta delle norme emergenziali secondo il Ministero delle Infrastrutture

Autore:
semplificazioni

Il servizio di consulenza giuridica del MIT, con recentissimi pareri ritorna sulla questione dell’applicazione facoltativa (o meno) delle procedure “emergenziali” previste dalla legge 120/2020 per l’intero sottosoglia comunitario (le fattispecie dell’affidamento diretto puro e delle procedure negoziate) in rapporto alla possibilità di esperire la procedura ordinaria ad evidenza pubblica.

Con il parere n. 752/2020 il MIT risponde al quesito se, stante il tenore utilizzato dal legislatore dell’emergenza (in particolare nell’articolo 1, comma 2 della legge 120/2020) residui qualche discrezionalità da parte del RUP nella predisposizione della proposta sulla procedura di affidamento.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *