La giurisdizione del giudice ordinario in ipotesi di domanda di risarcimento del danno proposta da soggetto aggiudicatario di una gara annullata

A cura di
giurisdizione

Appalti Pubblici – Giurisdizione ordinaria – Controversia risarcitoria – Annullamento della gara

Cassazione civile,  Sez. Unite, 22-06-2017, n. 15640 (rv. 644583-01)

La pronuncia in disamina trae origine dalla controversia, avente ad oggetto la domanda di risarcimento danni, incardinata da soggetto aggiudicatore di una gara per l’affidamento di un appalto pubblico, successivamente annullata dal giudice amministrativo perché illegittima.

Il Supremo Collegio ha statuito che qualora il predetto operatore economico deduca in giudizio l’avvenuta lesione dell’affidamento ingenerato dal provvedimento di aggiudicazione apparentemente legittimo, rientra nella giurisdizione del giudice ordinario la materia del risarcimento del danno conseguente, non essendo chiesto in giudizio l’accertamento della illegittimità dell’aggiudicazione e, quindi, non rimproverandosi alla P.A. l’esercizio illegittimo di un potere consumato nei suoi confronti, ma la colpa consistita nell’averlo indotto a sostenere spese nel ragionevole convincimento della prosecuzione del rapporto fino alla scadenza del termine previsto dal contratto stipulato a seguito della gara.

DOCUMENTI COLLEGATI

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *