L’in house nel mirino del PNRR. La traduzione nel nuovo decreto di riordino dei spl

Tra le novità – in realtà non moltissime – che si ritrovano nello schema di decreto legislativo di riordino della disciplina dei servizi pubblici locali di rilevanza economica presentato al Consiglio dei Ministri rientrano senza dubbi gli interventi in merito all’in house providing.

A cura di Stefano Pozzoli

Si deve per altro avvisare che chi scrive ha a disposizione il solo testo in entrata e che nell’OdG del Consiglio dei Ministri si parlava di lettura preliminare.

È anche anche possibile, quindi, che quanto verrà definitivamente presentato alle (future) Commissioni Parlamentari sia sensibilmente diverso da ciò che abbiamo oggi in mano. Del resto lo scopo di fare dei commenti “a caldo” è proprio quello di rappresentare il proprio, modesto, punto di vista.

CONTINUA A LEGGERE….

 

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.