Bolzano: ulteriori semplificazioni in materia di organizzazione di procedure di affidamento

legge appalti

La Deliberazione della Giunta Provinciale di Bolzano del 19 marzo 2019, n. 167, consente alle amministrazioni che intendono affidare lavori, servizi e forniture (quindi anche gli Enti locali) di poter “derogare” all’obbligo di avvalersi dell’ACP (Agenzia provinciale per i procedimenti e la vigilanza in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture) nei casi motivati di urgenza.

Il regolamento contempla una procedura che consente, su richiesta dell’ente interessato, il rilascio di una sorta di “nulla osta” per consentire all’Ente di poter procedere autonomamente.

La valutazione è effettuata dal Direttore dell’ACP in relazione alla situazione documentata di urgenza non imputabile all’amministrazione richiedente e ad una ricognizione del personale interno dell’ACP.

Documenti collegati

Deliberazione Provincia autonoma di Bolzano 19/3/2019 n. 167
Ulteriori semplificazioni in materia di organizzazione di procedure di affidamento

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *