Brevi considerazioni sul Comunicato Anac 7 luglio 2021

Autore:
accordo quadro

Anac, con comunicato del Presidente in data 7.07.2021, ha inteso soffermarsi sul problema, ormai sempre più attuale, delle criticità legate alla gestione degli accordi quadro e delle convenzioni stipulate da Consip.

In particolare, l’Autorità rileva che “sono stati accertati errori nella stima dei fabbisogni delle amministrazioni aderenti e carenze nell’indicazione dei limiti individuali di adesione, oltre che l’omissione dei controlli sull’esecuzione degli accordi”. Dal che deriva il ben noto rischio dello “sforamento” del tetto di adesione alla gara centralizzata che le stazioni appaltanti devono gestire e che, soprattutto per gli enti del Servizio Sanitario Nazionale, non può in ogni caso compromettere la continuità delle funzioni assistenziali.

Ad avviso dell’Autorità, per ovviare alle suddette criticità, i soggetti aggregatori e le stazioni appaltanti dovrebbero attenersi, in principalità, alle seguenti indicazioni:

CONTINUA A LEGGERE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *