La disciplina del collegio consultivo tecnico

Dopo il decreto del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili 17 marzo 2022

Sulla Gazzetta Ufficiale – Serie generale, n. 55, del 7 marzo 2022 è stato pubblicato il decreto del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili 17 gennaio 2022, n. 12Adozione delle linee guida per l’omogenea applicazione da parte delle stazioni appaltanti delle funzioni del collegio consultivo tecnico, decreto previsto dal comma 8 bis dell’art. 6 del d. l. n. 76 del 2020“.

Con la pubblicazione dell’indicato decreto ministeriale si arricchisce il quadro delle norme disciplinanti il collegio consultivo tecnico, regolando aspetti fondamentali per l’operatività dell’istituto quali l’individuazione dei requisiti professionali e dei casi di incompatibilità dei membri e del Presidente del collegio consultivo tecnico, i criteri preferenziali per la loro scelta, i parametri per la determinazione dei compensi, le modalità di costituzione e funzionamento del collegio e il coordinamento con gli altri istituti consultivi, deflativi e contenziosi esistenti.

Non tutte le lacune dell’art. 6 del d. l. n. 76 del 2020 sono stati colmate dalle Linee guida allegate al decreto del Ministro delle infrastrutture del 17 gennaio 2022; infatti anche dopo tale decreto le parti sono chiamate a convenire – innanzi tutto tra loro e poi con i componenti del collegio consultivo – alcuni aspetti di fondamentale importanza per la funzionalità dell’istituto.

La nuova edizione dell’e-book ” La disciplina del collegio consultivo tecnico” curato da Paolo Carbone (Avvocato del Foro di Roma) esamina criticamente la disciplina del Collegio consultivo tecnico e del d. m. del Ministero delle infrastrutture del 17 gennaio 2022, esaminando puntualmente il testo delle varie disposizioni e proponendo agli operatori soluzioni concrete, cui l’Autore approda sulla scorta di considerazioni sempre sorrette da ampie argomentazioni.

Il testo – corredato da una ampia appendice che raccoglie tutti i principali documenti necessari per una approfondita conoscenza dell’istituto – costituisce una guida essenziale per chiunque si accosti al Collegio consultivo sia per esigenze immediatamente pratiche, sia per una conoscenza teorica dell’istituto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.