La società mista non può partecipare agli appalti pubblici

Con una recente sentenza il TAR Lazio (sentenza 17846 del 28.11.2023) afferma che le società miste costituite per la scelta del socio privato e l’affidamento di un servizio pubblico (cd. Gara a doppio oggetto) devono espletare in via esclusiva il servizio per cui sono state costituite e, pertanto, non possono partecipare alle gare indette da altre amministrazioni anche se relative a servizi similari.

Il fatto

La sentenza nasce da un affidamento in house disposto dal Comune di Rieti in favore di una sua società controllata.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *