Codice Appalti – Art.213

Mag 4 2023

Contratti pubblici - Potere di annotazione ANAC ex art. 213, comma 10, d.lgs. n. 50/2016 - L’Autorità è tenuta ad apprezzare la non manifesta infondatezza dei fatti oggetto di segnalazione, oltreché la loro utilità in considerazione delle finalità per cui è istituito il Casellario - Obbligo di motivazione in ordine all’utilità della notizia - Può ritenersi alleggerito nelle ipotesi in cui vengono in considerazione «fatti rilevanti quali illeciti professionali gravi, poiché rispetto ad essi il legislatore ha già effettuato a monte una valutazione in termini di “utilità” della annotazione» - Si consideri a titolo di esempio l’ipotesi della risoluzione del contratto

Mar 20 2023

Contratti pubblici - Limite temporale massimo di permanenza dell’annotazione nel Casellario ANAC - Va interpretato nel senso che lo stesso riguarda esclusivamente l’annotazione nella sua formulazione interdittiva (e non osta quindi alla trasformazione dell’annotazione in mera “pubblicità notizia” e alla sua permanenza oltre il termine massimo previsto dalle predette disposizioni)

Dic 5 2022

Contratti pubblici - Annotazione nel casellario ANAC - Deve comunque avvenire in applicazione dei canoni di proporzionalità e ragionevolezza dell'azione amministrativa - Segnalazione della Stazione appaltante - Non comporta alcun automatismo tale da fondare un carattere vincolato del provvedimento dell’ANAC