La sottoscrizione dei CV del Gruppo di Lavoro richiesti nell’Offerta Tecnica

curriculum vitae

A cura di Pietro Pallesca

Risulta di interesse analizzare i profili inerenti la mancata sottoscrizione digitale dei Curricula Vitae dei componenti del Gruppo di Lavoro richiesti solitamente nell’offerta tecnica. Quale premessa, la presentazione dei suddetti CV è frequente, nei servizi intellettuali, come, ad esempio, nei servizi di ingegneria ed architettura ovvero nei servizi di consulenza o di revisione legale.

La Stazione Appaltante, infatti, per valutare correttamente la qualità del servizio offerto dall’operatore economico prevede, solitamente, criteri e sub-criteri collegati all’esperienza professionale del Team offerto oppure ad una specifico know-how acquisito: quali eventuali sub-criteri premianti, si può ipotizzare il possesso di determinate certificazioni da parte dei professionisti, l’esperienza in determinate materia di un tot numero di anni o anche l’espletamento di un numero di progetto rilevanti.

CONTINUA A LEGGERE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *