Semplificazione: rimettere la valutazione delle offerte al RUP piuttosto che alla commissione di gara

Autore:

È interessante tornare sulla recente sentenza del TAR Veneto, Sez. I, n. 542/2021, di cui si è parlato nel precedente contributo, che ha ritenuto legittima l’aggiudicazione con valutazione dei preventivi (in realtà erano autentiche offerte tecnico/economiche) rimesse alla valutazione del RUP senza la previsione e l’intervento della commissione di gara.

La fattispecie venuta in considerazione, come si è detto, non era quella della procedura negoziata – che implica effettivamente una competizione imponendo, nel caso di valutazione qualitativa dell’offerta, sicuramente, la presenza della commissione di gara -, era quella dell’affidamento diretto “mediato” dal confronto tra più preventivi (ipotesi declinata nella lett. b) comma 2 dell’articolo 36 del codice).

CONTINUA A LEGGERE

Funzioni e responsabilità del RUP nell’ambito dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture

Funzioni e responsabilità del RUP nell’ambito dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture


Marco Agliata , II Edizione Maggio 2021, Maggioli Editore

Le continue modifiche delle norme sui contratti pubblici investono tutte le figure coinvolte in questi processi con particolare riguardo per le mansioni, sempre più rilevanti, del Rup e che risultano ulteriormente rafforzate anche ai fini del coordinamento delle attività. In questo senso...


22,00 € 20,90 € Acquista

su www.maggiolieditore.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *