Procedure emergenziali, scostamento e motivazione

È interessante tornare, sotto il profilo pratico, sulla questione se sia necessario o meno motivare la scelta di utilizzare, per aggiudicare l’appalto (in tempi emergenziali), una procedura diversa – maggiormente articolata –  da quelle stabilite, nel sotto soglia comunitario, dal DL 76/2020 (ora ribadite e, se vogliamo, anche rinforzate dal DL 77/2021).

La recente giurisprudenza

In tema viene in considerazione la recente sentenza del TAR Sicilia 1536/2021. Della stessa viene data una lettura, invero, con una certa enfasi visto che afferma la non necessità (per la valenza esterna) della motivazione nel caso in cui, nel periodo emergenziale, il RUP proponga una procedura maggiormente articolata rispetto alla procedura ultra semplificata suggerita dal legislatore del DL 76/2020 (ed ora anche ribadita dal DL 77/2021).

CONTINUA A LEGGERE

Le commissioni di gara, il RUP e lo svolgimento delle procedure di aggiudicazione
Corso on-line in diretta a cura di Alessandro Massari
Venerdì 2 luglio 2021, ore 9.00 – 13.00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *