Ancora sul rapporto tra gare centralizzate Consip versus gare regionali con particolare riferimento al servizio di pulizia e sanificazione degli enti sanitari: si delinea un nuovo orientamento

Autore:

Prime note a commento della decisione del T.A.R. Valle d’Aosta, 29.09.2021, n. 59

La pronuncia ha ad oggetto l’impugnazione proposta da C.M. Service – aggiudicataria della gara indetta da S.C.R. Piemonte per l’affidamento del servizio di pulizia e sanificazione per le aziende del servizio sanitario piemontese e valdostano – avverso la determinazione con la quale l’AUSL Valle d’Aosta ha disposto di aderire alla convenzione Consip per i servizi di pulizia e sanificazione a seguito della sospensiva giudiziale disposta dal Consiglio di Stato avverso gli atti della gara regionale espletata da S.C.R..

La ricorrente contesta, tra l’altro, che la decisione dell’AUSL avrebbe violato il principio secondo il quale i sistemi di acquisizione di livello regionale nel settore sanitario prevarrebbero sugli altri, compreso quello afferente all’ambito nazione di pertinenza di Consip, che avrebbe carattere cedevole e sussidiario.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *