Partenariato pubblico-privato, Anac aggiorna le Linee guida

Aperta la consultazione online per la revisione delle Linee Guida Anac n. 9. Invio dei contributi entro il 13 dicembre 2021

Nei contratti di partenariato pubblico-privato le stazioni appaltanti utilizzano in maniera ancora troppo limitata la matrice dei rischi. Tale mancato utilizzo si rileva in particolare per gli affidamenti di importo inferiore a un milione di euro, forse per la difficoltà a gestire uno strumento complesso come il partenariato.

E’ quanto emerge da un’indagine promossa da Anac, in vista dell’aggiornamento delle Linee guida riguardanti proprio il partenariato pubblico-privato. Per gli affidamenti sopra soglia, ove la matrice dei rischi è largamente utilizzata, secondo Anac occorre verificare la qualità della matrice utilizzata. Per questo l’Autorità intende avviare un’indagine statistica per capire come effettivamente è stata utilizzata la matrice dei rischi, avendo rilevato come l’utilizzo della matrice dei rischi sembri rappresentare un modo per stimolare un maggiore approfondimento sulle caratteristiche del contratto e giungere a una migliore allocazione dei rischi. L’obiettivo finale è infatti quello di monitorare le amministrazioni aggiudicatrici nei contratti di partenariato pubblico-privato allo scopo di verificare l’attività dell’operatore privato, e accertare che da parte del pubblico ci sia una equilibrata ripartizione del rischio.

A tal fine Anac ha deliberato nella seduta del consiglio del 20 ottobre scorso, di procedere con l’aggiornamento, sottoponendo il documento delle Linee guida a consultazione aperta al pubblico.

Vai alla Consultazione:  

Aggiornamento delle Linee Guida n. 9, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti «Monitoraggio delle amministrazioni aggiudicatrici sull’attività dell’operatore economico nei contratti di partenariato pubblico privato”.

 

PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO E PROJECT FINANCE
Nuove regole giuridiche, finanziarie e contabiliA cura di Marco Nicolai e Walter Tortorella

• Dinamiche degli investimenti pubblici e mercato del PPP
• Contratti di concessione di lavori e di servizi
• Locazione finanziaria, contratto di disponibilità, altri istituti di PPP
• Modellizzazione economico-finanziaria e strumenti di promozione
• Contribuzione pubblica e promozione del PPP
• Trattamento contabile dei PPP

Con i più recenti orientamenti giurisprudenziali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *