I nuovi “oneri documentali” negli appalti del Recovery Plan

Autore:

Con il recente D.P.C.M. del 7 dicembre scorso pubblicato in G.U. 30 dicembre 2021 n. 309, vengono fornite ulteriori indicazioni in tema di appalti del Recovery Fund.

In concerto, vari Ministeri (Pari opportunità e famiglia, Politiche giovanili e servizio civile universale, MIMS, del Lavoro e delle Politiche sociali ed il Ministero per le Disabilità) hanno elaborato le linee guida “volte a favorire la pari opportunita’ di genere e generazionali, nonche’ l’inclusione lavorativa delle persone con disabilita’ nei contratti pubblici finanziati con le risorse del PNRR e del PNC“.

Il documento, sotto il profilo pratico sicuramente importante per i RUP alle prese con i prossimi appalti finanziati anche solo in parte dal PNRR/PNC, fornisce delle indicazioni pratico/applicative sui nuovi obblighi, afferenti i contratti in parola, introdotti dall’articolo 47 del d.l. 77/2021 come convertito con modifiche dalla legge 108/2021.

Decreto semplificazioni bis, come più volta annotato, che estende anche ai contratti del Recovery le varie semplificazioni introdotte (ed ampliate con il d.l. 77/2021) dal d.l. 76/2020.

Le linee guida sono state anticipate dal comma 8 dell’articolo 47 (che nella prima versione del d.l. 77/2021 le prevedeva come solo eventuali). Comma, si legge nel D.P.C.M. che “affida a specifiche linee guida la definizione di orientamenti in ordine alle modalità e ai criteri applicativi delle disposizioni di cui allo stesso articolo, con l’indicazione di misure premiali e modelli di clausole da inserire nei bandi di gara differenziati per settore, tipologia e natura del contratto o del progetto“.

Già si anticipa, e lo si annoterà meglio con il prossimo contributo, che la questione centrale delle linee guida riguarda i nuovi obblighi assunzionali (di genere, opportunità generazionali e inclusione lavorativa delle persone con disabilità).

CONTINUA A LEGGERE…

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Vuoi accedere ai contenuti di Appalti&Contratti senza attivare un abbonamento?

Acquista la nostra A&C Card per avere 3 mesi di accesso ai contenuti di Appalti&Contratti.it

Approfitta dell’offerta lancio a soli 90 Euro invece di 150 Euro!

VAI ALLO SHOP MAGGIOLI EDITORE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.