Adeguamento dei prezzi dopo il Decreto Sostegni-ter

Autore:

È opportuno tornare sulla recente previsione del DL Sostegni ter (d.l. 4/2022) in tema di revisione prezzi e meccanismi di compensazione alla luce anche di alcune puntualizzazioni espresse nei dossier delle Camere.

L’articolo 29 del Decreto Sostegni ter

Come detto, l’articolo 29 al primo comma lett. a) impone alle stazioni appaltanti l’obbligo della previsione di una clausola di revisione dei prezzi negli atti di gara.

Nel codice dei contratti la previsione è espressa in termini facoltativi.

Il primo comma dell’articolo 106, al riguardo, introduce un distinguo visto che dal quarto periodo si rivolge ai lavori prevedendo uno specifico sistema di compensazione (che per effetto del DL 4/2022 come si dirà viene ad essere derogato a favore di una dinamica differente).

CONTINUA A LEGGERE….

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Vuoi accedere ai contenuti di Appalti&Contratti senza attivare un abbonamento?

Acquista la nostra A&C Card per avere 3 mesi di accesso ai contenuti di Appalti&Contratti.it

Approfitta dell’offerta lancio a soli 90 Euro invece di 150 Euro!

VAI ALLO SHOP MAGGIOLI EDITORE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.