Milleproroghe: prorogata al 31.12.2022 l’anticipazione facoltativa del 30% del prezzo.

Autore:

Come era lecito attendersi, anche in relazione all’avvio delle procedure per l’affidamento degli appalti PNRR-PNC, la legge di conversione del decreto “milleproroghe 2022”, ha prorogato al 31 dicembre 2022 la disciplina dell’anticipazione facoltativa del prezzo dei contratti d’appalto, inizialmente introdotta dal c.d “decreto rilancio”.

L’art. 3, comma 4 del DL 30 dicembre 2021, n. 228 (recante “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi”, convertito tramite la legge 25 febbraio 2022, n. 15) ha infatti previsto che “All’articolo 207, comma 1, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, relativo alla liquidita’ delle imprese appaltatrici, le parole «31 dicembre 2021» sono sostituite dalle seguenti: «31 dicembre 2022».

CONTINUA A LEGGERE….

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Vuoi accedere ai contenuti di Appalti&Contratti senza attivare un abbonamento?

Acquista la nostra A&C Card per avere 3 mesi di accesso ai contenuti di Appalti&Contratti.it

Approfitta dell’offerta lancio a soli 90 Euro invece di 150 Euro!

VAI ALLO SHOP MAGGIOLI EDITORE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.