La gestione degli impianti sportivi

Martedì 14 giugno 2022 – ore 9.00 – 13.00
Docente: Alessandro Massari

Il corso esamina il tema relativo alla gestione degli impianti sportivi, approfondendo le modalità e le formule giuridico-amministrative applicabili agli impianti aventi rilevanza economica e a quelli privi di tale rilevanza, alla luce della recente giurisprudenza e nella prospettiva dell’imminente entrata in vigore del D.Lgs. n. 38/2021 (“Attuazione dell’art. 7 della Legge 8 agosto 2019, n. 86, recante misure in materia di riordino e riforma delle norme di sicurezza per la costruzione e l’esercizio degli impianti sportivi e della normativa in materia di ammodernamento o costruzione di impianti sportivi”), applicabile dal 1° gennaio 2023.

PROGRAMMA

Gli impianti sportivi

• La multidimensionalità del fenomeno sportivo e l’eterogeneità dell’impiantistica sportiva.

• Il Decreto Legislativo 28 febbraio 2021, n. 38 (riordino delle norme in materia di impianti sportivi).

• La problematica della “rilevanza economica” o meno dei servizi sportivi.

• I modelli gestionali configurabili alla luce del D.Lgs. n. 38/2021 e degli orientamenti della giurisprudenza e ANAC.

 

La gestione degli impianti privi di rilevanza economica

• La gestione diretta.

• La gestione in appalto (appalti di servizi sportivi).

• L’affidamento diretto alle Associazioni e Società sportive senza fini di lucro.

• La gestione mediante “convenzione”.

• La concessione di bene strumentale all’uso sportivo.

• Gli impianti sportivi scolastici.

 

La gestione degli impianti aventi rilevanza economica

• La gestione in concessione.

• La procedura di affidamento sotto soglia.

• Il PPP in ambito sportivo: profili essenziali.

 

Le concessioni di servizi

• Caratteri ed elementi distintivi tra appalti e concessioni.

• Il quadro normativo.

• I criteri di calcolo del valore.

• La durata delle concessioni.

• Le procedure di affidamento tra Codice e regime emergenziale (D.L. n. 76/2020 e ss.mm.)

• Peculiarità delle concessioni degli impianti sportivi.

• La concessione di servizi mista a lavori di adeguamento/ampliamento/messa a norma, ecc.

• Analisi di uno schema di bando di gara.

 

Casi pratici, casi giurisprudenziali e risposta ai quesiti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.