ANAC: Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti (AUSA)

Le istruzioni ANAC aggiornate per accedere al servizio

Anagrafe Unica delle Stazioni AppaltantiA cosa serve

Il servizio consente l’iscrizione all’Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti (AUSA) e l’aggiornamento, almeno annuale, dei rispettivi dati identificativi, in attuazione a quanto disposto dall’articolo 33-ter del Decreto Legge del 18 ottobre 2012 n. 179, convertito con modificazioni, dalla Legge n. 221 del 17 dicembre 2012.

Al servizio può accedere il soggetto nominato dalla stazione appaltante quale responsabile per l’Anagrafe Unica (RASA) che provvederà alla verifica ed al successivo aggiornamento delle informazioni presenti nell’AUSA. La nuova versione, disponibile dal 15 aprile 2022, introduce le seguenti nuove funzionalità:

  • Inserimento delle URL di pubblicazione degli obblighi di cui alla legge 190/2012 e sezione amministrazione trasparente.
  • Classificazione della stazione appaltante su 4 livelli.
  • Nuova gestione della chiusura dei centri di costo.
  • Possibilità per il RASA di disattivare i profili dei RUP.
  • Possibilità di gestire stazioni appaltanti composte.
  • Nuova funzionalità AUSA per la raccolta delle informazioni previste dalle “Linee guida qualificazione stazioni appaltanti”
  • Eliminata la funzionalità per inserire/visualizzare i dati anagrafici del Rappresentante legale della SA.

A chi è dedicato

Amministrazioni Pubbliche

Il servizio è rivolto alle stazioni appaltanti ed è articolato in funzioni ad accesso riservato e a libera consultazione.

Istruzioni per l’uso

Per poter accedere all’AUSA occorre:

• Essere registrati come utenti dei servizi dell’Autorità come descritto nella sezione Registrazione e Profilazione Utenti.

• Richiedere il profilo di Responsabile dell’Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti (RASA) associato al soggetto rappresentato ” Amministrazione o soggetto aggiudicatore” dalla pagina di creazione profili.

• Procedere con l’attivazione del profilo secondo le modalità operative descritte nel Manuale utente per la registrazione e la profilazione degli utenti.

Accedere al servizio. Per ulteriori informazioni sul servizio consultare il Manuale Utente – AUSA – Versione 2.1 aggiornato al 5/12/2019.

• Accesso al servizio di ricerca e consultazione dei dati presenti in AUSA Ricerca AUSA.

Istruzioni operative

Come si comunicano le informazioni previste dalle Linee guida per la qualificazione delle stazioni appaltanti.

Se hai bisogno di aiuto nella compilazione delle informazioni in AUSA, per la comunicazione delle informazioni previste dalle ” Linee guida qualificazione stazioni appaltanti” , consulta le istruzioni operative:

” Anagrafica Stazione Appaltante”

Nelle ” attività di centralizzazione della committenza” sono incluse, ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. l) del d.lgs. n. 50/2016 (Codice dei Contratti), ” le attività svolte su base permanente riguardanti:

1. l’acquisizione di forniture o servizi destinati a stazioni appaltanti;

2. l’aggiudicazione di appalti o la conclusione di accordi quadro per lavori, forniture o servizi destinati a stazioni appaltanti” .

” Struttura Organizzativa Stabile”

Per ” Struttura Organizzativa Stabile” si intende un Ufficio – ad esempio un Ufficio Gare, un Ufficio Acquisti, un Ufficio Tecnico o similari – inserito in maniera stabile all’interno dell’articolazione organizzativa dell’Ente con funzioni attinenti agli ambiti (progettazione delle gare e affidamento/verifica esecuzione e controllo) e settori (lavori/servizi e forniture) di qualificazione. Per la valutazione della ” Struttura Organizzativa Stabile” si fa riferimento anche al personale assegnato alla stessa (inquadrato come ” Dirigente” , ” Funzionario/Quadro” , ” Operativo/Impiegato” ) avente specifiche competenze, esperienza e responsabilità rispetto allo svolgimento delle funzioni attribuite alla ” Struttura” .

” Presenza nella Struttura Organizzativa Stabile di dipendenti aventi specifiche competenze “

Nel caso in cui nella stazione appaltante sia presente più di una ” Struttura Organizzativa Stabile” , è necessario indicare il numero totale di dipendenti per ciascuna qualifica richiesta (dirigenti, funzionari/quadri, operativi/impiegati). Tale numero totale deve essere determinato dalla somma del personale assegnato a ciascuna struttura stabile per ciascuna qualifica considerata.

I titoli di studio di grado inferiore alla laurea devono essere indicati esclusivamente per i dipendenti che non sono in possesso di laurea.

Nel caso in cui un dipendente possieda più di una laurea, indicare la laurea maggiormente attinente alle funzioni svolte dalla struttura stabile alla quale il dipendente è assegnato.

La somma dei titoli di studio deve corrispondere alla somma dei dipendenti appartenenti alle diverse qualifiche (dirigenti, funzionari/quadri, operativi/impiegati).

I campi ” Master I livello” , ” Master II livello” , ” Dottorato di ricerca” , ” Iscritti ad Albo professionale/Ordine” devono essere compilati esclusivamente in relazione ai titoli/iscrizioni attinenti alle funzioni della ” Struttura Organizzativa Stabile” .

Per ” adeguata competenza in project management” si intende la qualifica di project manager ai sensi dei punti 4.3 e 7.3 delle Linee Guida n. 3 di Anac.

” Sistema di formazione e aggiornamento del personale”

La sezione ” Sistema di formazione e aggiornamento del personale ” deve essere compilata con i dati relativi all’ultimo triennio (01/01/2019 – 31/12/2021).

Per la compilazione dei campi riguardanti il ” sistema di formazione e aggiornamento del personale” devono essere considerati i corsi (di formazione, perfezionamento, specializzazione, diplomi, master, ecc.) conseguiti dal personale della struttura stabile nell’ambito dei programmi formativi dell’Ente di appartenenza, anche se effettuati da remoto, indipendentemente dal soggetto erogatore della formazione, aventi ad oggetto materie pertinenti alle funzioni della ” Struttura Organizzativa Stabile” , come, ad esempio:

  • il codice dei contratti pubblici
  • l’analisi economica dei contratti pubblici
  • l’e-procurement pubblico
  • il project management

Non devono essere inclusi i titoli di formazione (lauree, diplomi, master, dottorati, ecc.) già dichiarati nella sotto-sezione ” Presenza nella Struttura Organizzativa Stabile di dipendenti aventi specifiche competenze, né altri titoli conseguiti a titolo personale.

Per ” formazione base” si intendono le attività formative che prevedano, per ciascuna unità di personale, il rilascio di un attestato di partecipazione, che abbiano una durata complessiva di almeno 20 ore, realizzate anche in modalità FAD. Per il computo delle ore riferite a ciascuna unità di personale, sono valutabili anche attività formative di durata inferiore, purché di almeno 4 ore e che prevedano il rilascio dell’attestato di partecipazione.

Per ” formazione specialistica” si intendono i corsi di formazione con attestato di superamento di una prova di valutazione finale, che abbiano una durata complessiva di almeno 60 ore, erogati anche a distanza purché con modalità sincrona interattiva. A titolo esemplificativo: master di I° livello, corsi di perfezionamento universitario, corsi avanzati SNA, purché, singolarmente considerati, di durata non inferiore a 30 ore.

Per ” formazione avanzata” si intendono il Diploma di esperto in appalti pubblici SNA e Master universitari di II° livello, con prova di valutazione finale, della durata di almeno 120 ore.

” Requisiti premianti”

Nel contenzioso in fase di gara, per esito sfavorevole si intende l’avvenuta pronuncia di una sentenza definitiva di annullamento del bando di gara, dell’esclusione del concorrente, dell’aggiudicazione della gara oppure, in conseguenza della declaratoria di illegittimità dell’aggiudicazione, l’avvenuta condanna al risarcimento del danno per equivalente della stazione appaltante in assenza di declaratoria di inefficacia del contratto.

Nel contenzioso in fase di esecuzione, per esito sfavorevole si intende l’avvenuta emanazione di un provvedimento di lodo arbitrale o di una sentenza di condanna definitiva.

Allegati e documentazione

Manuale Utente Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti (AUSA) – 11.04.2022 – V2.4 (formato PDF)

Modulo chiusura centro di costo Migrazione gara da vecchio centro di costo a nuovo centro di costo Disabilitazione RUP (formato DOCX)

fonte: www.anticorruzione.it

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.