Il precedente ruolo di direttore dei lavori rende incoferibile l’incarico di responsabile a contratto

Autore:

Non accolta l’interpretazione del Segretario comunale, Responsabile anticorruzione, sulla legittimità del conferimento dell’incarico di responsabile di servizio, assunto ai sensi del’art.110, comma 1, del Tuel, nel servizio dei lavori pubblici sul presupposto che avesse svolto la direzione dei lavori per il medesimo ente locale nel biennio precedente.

Secondo l’ANAC (deliberazione n.550/2022) l’incarico sarebbe inconferibile.

CONTINUA A LEGGERE….

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *