Il RUP tra irrinunciabili prerogative istruttorie e prerogative a valenza esterna che possono essere disciplinate nella legge speciale di gara

Autore:
RUP

Proseguendo le considerazioni sulla competenza/prerogative del RUP, nello scorso contributo si è dato conto del presidio – con responsabilità sulla decisione – del responsabile unico del sub-procedimento della verifica della potenziale anomalia.

Si è evidenziato, pertanto, che il RUP dispone sull’articolazione del procedimento di propria competenza (e più in generale dell’intero procedimento amministrativo dell’appalto e finanche della fase civilistica) ma non può affrancarsi della responsabilità sulla decisione.

Rimane da chiarire se sia o meno competente anche all’adozione del provvedimento finale e quindi, se oltre ad un compito istruttorio, il RUP abbia anche competenza sull’adozione dei provvedimenti a valenza esterna a prescindere dal fatto che sia o meno dirigente.

CONTINUA A LEGGERE

Ti potrebbe interessare anche

Corso online in diretta

Corso di perfezionamento online sugli appalti pubblici di beni e servizi (II edizione)
Docenti: F. Paparella, A. Massari, R. Bertolani, M. Mammana
Corso online in diretta in 10 appuntamenti: Aprile – Luglio 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *