Sentenza T.A.R. Toscana, Sez. I, 10.01.2022, n. 3: alcune brevi riflessioni sull’esasperazione del principio di rotazione.

Autore:

La sentenza del T.A.R. Toscana, Sez. I, 10.01.2022, n. 3

La questione oggetto del giudizio riguarda una procedura di gara della quale viene contestata la violazione del principio di rotazione degli inviti ex art. 36, comma 2, lett. b), d.lgs. n. 50 del 2016 (applicabile ratione temporis alla fattispecie), in quanto l’aggiudicazione era stata disposta in capo al fornitore uscente.

In particolare, la ricorrente lamenta che la procedura in questione non sarebbe stata aperta – e, come tale, suscettibile di “neutralizzare” il principio di rotazione – in quanto non sarebbero state rispettate le forme di pubblicazione che la legge prevede per tale tipologia di gare (in particolare l’avviso sarebbe stato pubblicato solo sul sito istituzionale e non sulla Gazzetta Ufficiale).

Il giudice di prime cure accoglie il ricorso ritenendo che:

CONTINUA A LEGGERE….

 

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Vuoi accedere ai contenuti di Appalti&Contratti senza attivare un abbonamento?

Acquista la nostra A&C Card per avere 3 mesi di accesso ai contenuti di Appalti&Contratti.it

Approfitta dell’offerta lancio a soli 90 Euro invece di 150 Euro!

VAI ALLO SHOP MAGGIOLI EDITORE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.