Accesso e segreto industriale

Va riconosciuto il diritto di accesso all’impresa che voglia ottenere l’ostensione dell’autorizzazione riconosciuta ad una concorrente.

Lo ha chiarito il TAR Lazio (Roma, Sez. III-quater), nella sentenza n. 5391 del 2 maggio 2022.

Nel caso esaminato dai giudici, la Società Alfa, operante nel settore della vendita di farmaci, in qualità di concorrente diretto della Società Beta, sul mercato di riferimento, aveva chiesto all’Aifa l’accesso alla documentazione con la quale la ditta concorrente aveva ottenuto l’autorizzazione alla commercializzazione dei propri prodotti farmaceutici.

La ricorrente aveva dichiarato il proprio interesse al fine di tutelare e difendere i propri interessi nel pendente giudizio, posta la ritenuta irregolarità del procedimento volto al rilascio delle autorizzazioni dei prodotti della concorrente.

L’Aifa ha accolto parzialmente la richiesta ostensiva, attesa la sua genericità mirante all’ottenimento dell’intera documentazione amministrativa presentata dalla concorrente, tenendo conto dell’interesse specificato dall’istante.

CONTINUA A LEGGERE….

 

Non sei abbonato?

Clicca qui e contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

Vuoi accedere ai contenuti di Appalti&Contratti senza attivare un abbonamento?

Acquista la nostra A&C Card per avere 3 mesi di accesso ai contenuti di Appalti&Contratti.it

Approfitta dell’offerta lancio a soli 90 Euro invece di 150 Euro!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.