Anomalia; l’obbligo di motivazione analitica sussiste solo in caso di esclusione

A cura di Salvio Biancardi

22 Maggio 2024
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%

L’obbligo di una motivazione puntuale e analitica sussiste solo in caso in cui la stazione appaltante abbia decido di procedere all’esclusione del concorrente.

L’adempimento emerge come conseguenza necessaria dopo la lettura della sentenza del T.A.R. Sardegna, n. 352 del 29 aprile 2024.

I fatti di causa

Nel caso esaminato dai giudici l’impresa Alfa aveva agito in giudizio per l‘annullamento del provvedimento con il quale un Comune aveva disposto l’aggiudicazione in favore dell’impresa Beta, nell’ambito di un appalto per l’affidamento di lavori.

CONTINUA A LEGGERE….

Salvio Biancardi

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento