Non è legittimo cristallizzare la soglia di anomalia solo dopo l’aggiudicazione

A cura di Salvio Biancardi

3 Giugno 2024
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%

Nell’ipotesi in cui si ricorra all’inversione procedimentale, risulta di dubbia legittimità cristallizzare la soglia di anomalia solo dopo l’aggiudicazione.
La regola trova supporto nell’art. 108, comma 12 del d.lgs. 36/2023.

In questo caso, al fine di evitare possibili condizionamenti/manipolazioni della procedura di gara, sarebbe più corretto che tale cristallizzazione operasse in una fase antecedente, ovvero subito dopo l’apertura delle offerte.

CONTINUA A LEGGERE….

Salvio Biancardi

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento