Provincia di Bolzano. Semplificare la normativa sugli appalti: sì, ma come?

Autore:
determina a contrarre

Il tema della perenne semplificazione della normativa sugli appalti pubblici, che sembra mai trovare soluzione nonostante gli interventi preannunciati come radicali ma che non hanno portato, in realtà, risultati utili (anzi …), sta agitando in queste ultime settimane il panorama politico.

Segnaliamo la mozione 421/2021 consiliare in quanto, al di là della presa di posizione di matrice politica e di qualche imprecisione, sembra in effetti consentire di avere una visione complessiva sulle proposte che attualmente sembrano andare per la maggiore. Nella premessa, infatti, si legge che ci sono tre correnti di pensiero, ciascuna con propri pregi e difetti, che vanno dall’idea di abolire totalmente il codice vigente (rendendo applicabile unicamente la direttiva comunitaria), all’idea di applicare regole emergenziali come quelle applicate per ricostruire il ponte di Genova nonché all’idea di riordinare la normativa esistente in un corpo unico sotto una cabina di regia, che è la tesi propugnata dai proponenti.

Dicevamo che ciascuna delle idee ha pregi e difetti:

CONTINUA A LEGGERE

Le procedure negoziate sotto-soglia di servizi e forniture nella Provincia Autonoma di Bolzano
Corso on line in diretta a cura di Roberta Bertolani
Valido ai fini della formazione continua del RUP Art. 6 Deliberazione di Giunta Provinciale n. 850/2019 e Decreto ACP n. 1/2021 (Programma annuale di formazione)
Mercoledì 28 aprile 2021 ore 9.00 – 13.00
 
Le procedure negoziate sotto-soglia di lavori pubblici nella Provincia Autonoma di Bolzano
Corso on line in diretta a cura di Roberta Bertolani
Valido ai fini della formazione continua del RUP Art. 6 Deliberazione di Giunta Provinciale n. 850/2019 e Decreto ACP n. 1/2021 (Programma annuale di formazione)
Giovedì 6 maggio 2021, ore 9.00 – 13.00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *