DL Semplificazioni: relazione illustrativa al Titolo IV – Contratti pubblici

Autore:

Decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77, recante: “Governance del Piano nazionale di ripresa e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure.”. (Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 129 del 31 maggio 2021 – Edizione straordinaria – in vigore dal 1 giugno 2021)

Estratto

TITOLO IV – Contratti pubblici

Art. 47 (Pari opportunità, generazionali e di genere, nei contratti pubblici PNRR e PNC)

La disposizione è finalizzata ad adottare ulteriori misure per favorire promuovere l’imprenditoria giovanile, la parità di genere e l’assunzione di giovani.

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 48 (Semplificazioni in materia di affidamento dei contratti pubblici PNRR e PNC)

L’articolo introduce misure di semplificazioni in materia di affidamento dei contratti pubblici PNRR e PNC, in relazione alle procedure afferenti agli investimenti pubblici finanziati, in tutto o in parte, con le risorse previste dal PNRR e dal PNC e dai programmi cofinanziati dai fondi strutturali dell’Unione Europea.

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 49 (Modifiche alla disciplina del subappalto)

La proposta è volta ad apportare delle modifiche all’articolo 105 del codice dei contratti pubblici in materia di subappalto al fine di risolvere alcune criticità evidenziate dalla Commissione UE con la procedura di infrazione n. 2018/ 2273, in particolare con riferimento alla criticità della disposizione contenuta nell’articolo 105 che pone un limite percentuale al subappalto prestabilito per legge su tutti gli appalti.

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 50 (Semplificazioni in materia di esecuzione dei contratti pubblici PNRR e PNC)

L’articolo 50 reca semplificazioni in materia di esecuzione dei contratti pubblici PNRR e PNC al fine di conseguire gli obbiettivi di cui al regolamento (UE) 2021/240 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 febbraio 2021 e al regolamento (UE) 2021/241 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 febbraio 2021, in relazione alla esecuzione dei contratti pubblici finanziati, in tutto o in parte, con le risorse previste dai citati regolamenti, nonché dalle risorse del Piano nazionale per gli investimenti complementari di cui all’articolo 1 del decreto-legge 6 maggio 2021, n. 59, e dai programmi cofinanziati dai fondi strutturali dell’Unione Europea.

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 51 (Modifiche al decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76) 

Il comma 1 reca modifiche al decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, c.d. “Semplificazioni”.

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 52- (Modifiche al decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32 e prime misure di riduzione delle stazioni appaltanti)

L’articolo interviene sull’articolo 1 del decreto-legge “Sblocca cantieri” n. 32 del 2019.

In particolare, la lettera a), numero 1.1, proroga al 31 dicembre 2023 il regime sperimentale di disapplicazione di alcune norme del codice dei contratti pubblici.

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 53 (Semplificazione degli acquisti di beni e servizi informatici strumentali alla realizzazione del PNRR e in materia di procedure di e-procurement e acquisto di beni e servizi informatici)

L’articolo consente la semplificazione degli acquisti dei beni e servizi informatici strumentali alla realizzazione del PNRR.

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 54 (Estensione dell’Anagrafe antimafia degli esecutori agli interventi per la ricostruzione nei comuni interessati dagli eventi sismici del mese di aprile 2009 nella regione Abruzzo)

Le disposizioni di cui al presente articolo sono finalizzate a rendere omogenee le procedure di rilascio della certificazione antimafia, previste per il sisma Abruzzo 2009, con il sistema vigente per il post terremoto del 2016, prevedendo un riallineamento tra le procedure stesse, semplificandole ed accelerandole con benefici rilevanti per l’economia del territorio interessato

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 55 (Misure di semplificazione in materia di istruzione)

La disposizione intende garantire una maggiore celerità nell’attuazione e nell’esecuzione degli interventi di edilizia scolastica nonché delle azioni e misure finanziate a favore delle istituzioni scolastiche inseriti nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR).

CONTINUA A LEGGERE

 

Art. 56 (Disposizioni in materia di semplificazione per l’attuazione dei programmi del Ministero della salute ricompresi nel PNRR)

La disposizione mira alla semplificazione delle procedure connesse all’attuazione degli obiettivi e dei programmi previsti dal Piano Nazionale di ripresa e resilienza di competenza del Ministero della salute.
In quest’ottica, lo snellimento delle procedure di rilascio e riconoscimento dei titoli abilitativi rappresenta lo strumento essenziale per il rafforzamento strutturale del Servizio Sanitario Nazionale e per il rilancio dell’attività edilizia sanitaria.

CONTINUA A LEGGERE

Vedi anche

– Il testo completo della Relazione Illustrativa al DL Semplificazioni 2021

 

– Il testo completo della Relazione Tecnica al DL Semplificazioni 2021

 

– DL 31 maggio 202, n.77 – Il testo pubblicato in G.U.

 

– Appalti&Contratti Podcast #20 – Il nuovo Decreto Semplificazioni e le norme sui contratti pubblici
A cura di Alessandro Massari

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *