La programmazione dei contratti è necessaria anche nel sotto soglia

A cura di Luigi Oliveri

10 Giugno 2024
Scarica PDF Stampa
Modifica zoom
100%

Una carente o assente programmazione dell’attività contrattuale è frequentemente la fonte di ritardi nei pagamenti, illegittimo frazionamento degli appalti, abuso degli affidamenti diretti e comunque dei sistemi semplificati sotto soglia, violazione del principio di rotazione.

I rischi di una carente programmazione

L’intero sistema degli affidamenti semplificati sottosoglia è da considerare certamente una risorsa fondamentale, per consentire alle amministrazioni di gestire la propria attività contrattuale di affidamento di lavori servizi e forniture attraverso modalità che lasciano spazio maggiore alla discrezionalità, riducendo simmetricamente formalismi e modelli strutturati obbligatori di documenti, pubblicazioni, atti e termini rigorosi da rispettare.

CONTINUA A LEGGERE….

Luigi Oliveri

Scrivi un commento

Accedi per poter inserire un commento